La Fiera di Morcone apre alle mostre d’arte

Eventi, News 19 set 2015

Mancano pochi giorni all’apertura della 42° Fiera di Morcone, un’evento atteso dagli espositori e dal pubblico. Intanto crescono le aspettative e la curiosità, intorno alla kermesse che resta pur sempre incentrata sul commercio e sulla promozione delle innovazioni riguardanti svariati settori, ma che quest’anno si presenta con una novità:La Fiera apre alle mostre d’arte. Non più quindi un evento prettamente commerciale, ma anche di valorizzazione del patrimonio artistico e della cultura. Una pagina dedicata all’arte,che sarà fruibile il 23 settembre, giorno dell’inaugurazione, con la mostra personale dello scultore Antonio Natale Di Maria. Dalle ore 17.00 presso il Palaverde , sarà possibile ammirare le creazioni in pietra calcarea e altri materiali, del Maestro Di Maria,scultore dell’entroterra molisano, nato a Gambatesa (CB), nel 1955, che vive e lavora a Riccia (CB), dove cura il laboratorio “ARS NOVA ” . L’artista concepisce le sue creazioni partendo dalla lavorazione del marmo, della pietra e del legno.Nel 1976 frequenta un corso per il restauro della pietra, sotto la guida del maestro Amedeo Cicchitti, con il quale collabora al restauro del soffitto ligneo della cattedrale di Vieste (FG). Nel 1978 vince il primo premio al Concorso Nazionale d’Arte contemporanea di Gambatesa, con un’opera scultorea in legno dal titolo “Lager”. Negli anni Ottanta si dedica in particolare alla realizzazione di composizioni di ARTE SACRA. Nel 1984 realizza il modello del busto dell’On. Giacomo Sedati. A partire dall’anno duemila, inizia i primi lavori in mosaico, dai cui nasce l’idea del mosaico retroilluminato. Durante la manifestazione dedicata all’inaugurazione della Fiera di Morcone,sarà possibile non solo ammirare la mostra d’arte, ma si potrà assistere alla realizzazione estemporanea di una scultura. La Mostra è poi in qualche modo “collegata” allo spazio espositivo MatrimonioExpo,poiché il Maestro AntonioNatale Di Maria, donerà la sua creazione “INFIORANDO”ad una coppia di sposi che sarà sorteggiata.